a

All ideas streamlined into a single flow of creativity. Smiltė.

LA offices

Il gioco…delle parti by Archema Studio

15 Febbraio 2020

 

L’idea è quella di realizzare “oggetti d’uso domestico”, attraverso l’assemblaggio di “parti” smembrate di altri oggetti. I partecipanti avranno l’occasione di sbarazzarsi di tutte quelle piccole cose non più usate perché vecchie, rotte o semplicemente dimenticate in soffitta o in fondo ad un’ armadio di casa. Un’ azione che tiene anche in conto l’ambiente e aiuta a “riciclare” con creatività.

L’obiettivo è quello di creare, insieme, in un clima rilassato e non competitivo, dei nuovi oggetti frutto di “ricomposizione“. I componenti, i piccoli frammenti, a partire da un bullone o una rondella, hanno spesso una loro “forma” autonoma. Oppure sono parti di forme che possono venire “dissociate”, “scomposte”, per poi essere “ri-combinate”, “ri-associate” in nuove forme e nuovi usi. E’ un assemblaggio, non una creazione ex-novo da materiale informe. E’ un gioco infantile: ricorda il “Meccano” o il “Lego” come costruzione di una forma attraverso l’assemblaggio di altre forme date. Il progetto è un processo finalizzato, questo invece, è “gioco“: non ha un’idea pre-costituita e tanto meno una ricerca estetica o concettuale. E’ un fare mentre si sta facendo. I docenti hanno il compito di favorire il libero fluire di associazioni mentali attraverso interventi manuali e grafici di supporto.

 

Data: 15 Febbraio 2020

Orari: 10-13 / 14-17

Durata: 6 ore / 1 giorno

Requisiti: capacità manuali

N. partecipanti: min. 5 – max. 12

Sede: Label201, Via Portuense 201, Roma

Costo: € 200,00

Cosa portare: una o massimo tre  “sacche della spesa” di  “cose varie” trovate in casa, non più lunghe di 50 cm circa.

Per esempio: piccoli elettrodomestici rotti o parte di altri più grandi parti meccaniche, cordami, plastiche, reti, vecchi strumenti da cucina, giocattoli, vecchie borse, piccoli vetri e specchi, ecc.

 

* Le iscrizioni si chiudono una settimana prima dell’inizio del workshop

 

Per avere maggiori informazioni e per conoscere le modalità di iscrizione contattare via mail:

info@portuense201.com 

 

SCHEDA WORKSHOP IL GIOCO…DELLE PARTI

PORTUENSE201 WORKHOP

 

Archema Studio è composto dagli architetti Claudio Giudici ed Amedeo Malatesta.

Lo studio è attivo da 35 anni ed opera nel settore dell’architettura e dell’artigianato artistico, approfondendo tematiche legate alle idee di “recupero”, “restauro”, “riuso” e “ristrutturazione”, accogliendo un atteggiamento morale e concettuale volto al miglioramento dell’ambiente esistente costruito.

Ha partecipato ed organizzato più di 50 mostre esponendo suoi progetti ed opere. Ha svolto attività di direzione artistica per produzioni industriali.

Ha svolto lunga attività redazionale su riviste del settore, impegnandosi nella ricerca di nuovi modelli nell’uso di materiali come il legno, la ceramica.

www.archemastudio.it


Il gioco…delle parti by Archem